Ti serve aiuto?

Skype: chiarastorti

Contatto

Ticket System

  • Notizie
  • Clic compulsivi, abituazione e libero arbitrio
Clic compulsivi, abituazione e libero arbitrio

Clic compulsivi, abituazione e libero arbitrio

Le neuroscienze hanno dimostrato che non siamo del tutto padroni delle nostre azioni e delle nostre scelte: oltre al libero arbitrio ed alla nostra volontà ci sono altri processi mentali che influenzano il nostro operato... e a volte hanno il sopravvento in modo patologico. La corteccia cerebrale è la nostra razionalità, ma a volte l’istinto ha la meglio.

Quando ci troviamo di fronte a delle pubblicità agiamo in modo razionale o in modo impulsivo?

Campagne pubblicitarie: i banner identici ripetuti continuamente sono efficaci?

Gli stimoli che ci arrivano dal mondo esterno sono filtrati in modo automatico dal nostro cervello.
Al giorno d’oggi siamo bombardati da una mole innumerevole di stimoli, tra cui gli annunci ed i banner pubblicitari, e come tutti gli altri stimoli anche questi vengono filtrati... in che modo?
I primi stimoli ad essere esclusi sono quelli più conosciuti e familiari, in modo da dare sempre più spazio ed attenzione a ciò che è nuovo e per poterne cogliere le caratteristiche potenzialmente più interessanti: è il fenomeno dell’abituazione. Ovviamente tale fenomeno influisce anche sulle pubblicità, mentre fanno eccezione i segnali di pericolo, che tendono a mantenere alto il livello di attenzione anche se ripetuti.
In pratica se veniamo esposti sempre alla stessa pubblicità il nostro cervello riduce gradatamente l’attenzione che vi prestiamo, in modo da lisciare spazio alle eventuali novità.
Questo si traduce quindi in un calo di efficacia, perché dopo un numero X di ripetizione di un banner o di un annuncio alla stessa persona, questa non vi presterà la stessa attenzione iniziale ed il tasso di clic calerà notevolmente.
La soluzione è comunque facile: cambiando immagine, colori e testo si manterrà invece viva l’attenzione e si potrà puntare ad un incremento di clic, controllando il tasso di ripetizione del medesimo banner alla medesima persona.

Campagne pubblicitarie: l’effetto “tarlo” di chi ci ripropone sempre lo stesso messaggio

Tutto qua? A dire il vero no: c’è anche un secondo aspetto... l’effetto “tarlo”.
In molti casi l’esposizione prolungata di un brand o di una pubblicità riesce a scavarsi un posticino riservato nella nostra mente, come un tarlo, ottenendo quindi un incremento della memorizzazione del logo, del pay off, di un prodotto, di un jingle.

sviluppo siti web

Sviluppo Siti Web

Avere un sito web è fondamentale, e per raggiungere gli obiettivi desiderati serve un sito con una valida progettazione ed uno sviluppo che ne garantiscano grafica piacevole, usabilità, accessibilità e contenuti creati ad hoc!
E non dimenticare la manutenzione:

web marketing e PPC

Web Marketing e PPC

Niente meno che piazzarsi sul mercato, ecco cosa intendo per marketing, e nello specifico piazzarsi sul web: essere su internet e tramite internet attirare i potenziali clienti e raggiungere i propri obiettivi.
Per questo il tuo sito deve essere a portata di click ogni volta che qualcuno lo cerca, con landing page specifiche, con campagne di keywords advertising...

ottimizzazione seo posizionamento

Ottimizzazione SEO

Hai già il tuo sito internet?
Qual'è la sua indicizzazione? il suo trust e la sua popolarità? ed il suo posizionamento? Essere presenti sui motori di ricerca è fondamentale, ma è altrettanto essenziale essere trovati da chi cerca il nostro brand o i nostri prodotti e servizi. Ogni business deve ottenere i migliori posizionamenti sui motori di ricerca per crescere!

social media marketing

Social Media Marketing

Entra attivamente nei Social Network! comunica con gli utenti che ti stanno cercando, condividi con loro servizi e prodotti, novità o notizie. Sfrutta le potenzialità di Facebook, Twitter,Foursquare, Pinterest,Google +, Linkedin e molti altri siti sociali.
Non essere sui Social oggi significa essere esclusi da una buona fetta di mercato.